FOTO Settanta migranti sbarcati sulle coste garganiche

Settanta migranti sbarcati sulle coste garganiche

VIESTE, 15/05/2017 08:45

Ancora un nuovo sbarco di profughi sulle coste del Gargano.  Alle prime luci del giorno, infatti, circa settanta persone, di nazionalità curda e irachena, sono stati trovati mentre camminavano lungo la litoranea Mattinata Vieste, tra Baia di Campi e Baia San Felice. Nel gruppo vi erano molti uomini ma anche alcune donne e qualche bambino. Sul posto sono giunte alcune pattuglie dei carabinieri che stanno cercando di individuare il luogo dove i migranti potrebbero essere sbarcati. Al lavoro anche i volontari della protezione civile che hanno prestato i primi soccorsi ai migranti che, comunque, sono apparsi tutti in buone condizioni di salute. Quasi un mese fa, il 12 aprile scorso, altri 70 migranti erano sbarcati sulle coste garganiche ed erano stati individuati sullo stesso tratto di litoranea.  Ecco perché gli investigatori non escludono che sia proprio in quella zona l’approdo dei natanti illegali che portano i migranti sulla costa pugliese.

Redazione

ALTRE DI CRONACA