Andrea Pazienza: arte, fumetti e un filmato inedito a Foggia

FOGGIA, 10/05/2017 12:13

Uno dei più grandi autori di fumetti di tutti i tempi, acuto interprete delle ansie e delle aspirazioni della sua generazione: nella sua carriera fulminante, ha saputo esplorare tutte le potenzialità espressive della narrazione per immagini, registrando in tempo reale la rapida e ineluttabile mutazione dello Spirito del tempo. Poche parole per sintetizzare la parabola artistica di Andrea Pazienza, al centro di una matinée di assoluta rilevanza nazionale con protagonisti due dei più autorevoli studiosi e interpreti dell’opera dell’artista di San Severo. Domenica 14 maggio, alle ore 11, nella Sala Fedora del Teatro comunale U. Giordano di Foggia, Puca Jeronimo Rojas Beccaglia e Oscar Glioti raccontano l’arte pittorica, i fumetti, i quadri e le tavole di Andrea Pazienza, dando vita ad una disamina affascinante delle due principali attività artistiche del maestro sanseverese. L’incontro, dal titolo Paz e il 77. Ritratto del giovane Maestro, sarà arricchito dalla proiezione in anteprima nazionale di un filmato inedito girato nel 1977 con protagonista proprio Andrea Pazienza: il cortometraggio, appartenente ad una collezione privata, non sarà distribuito attraverso i consueti canali, quella di domenica 14 maggio è, pertanto, un’occasione unica per gli appassionati. L’evento, a ingresso libero, è organizzato dall’assessorato alla cultura del Comune di Foggia e dalla libreria Ubik. Puca Jeronimo Rojas Beccaglia. Laureato e specializzato in storia dell’arte. Curatore, storico, critico e recensore tra i più autorevoli in Italia. Direttore artistico di vari festival nazionali (ideatore di Caffeina Comics Lab, assistente alla direzione artistica dell’edizione 2014 di Quartieri dell’arte, festival di drammaturgia contemporanea). Studioso di Andrea Pazienza, da anni impegnato nella diffusione della sua opera all’interno delle principali manifestazioni di carattere artistico. Nel 2015 cura la mostra Segni Preliminari. Il fumetto nelle opere pittoriche di Andrea Pazienza presso il Chiostro delle memorie e salone degli affreschi della società Umanitaria di Milano in occasione di Expo. È recensore di graphic novel e moderatore di incontri di presentazione per Fandango Libri 2015. Cura la pubblicazione Convergenze – Vol 13. Tutto Pazienza per “Repubblica”, la mostra “Segni preliminari” esposta a Viterbo, Milano e Pitigliano (gr). Riordina e digitalizza l’archivio di famiglia dell’artista pugliese. Oscar Glioti. Nasce a Roma nel 1970. A partire dalla fine degli anni Ottanta collabora con le più importanti testate dedicate al fumetto scrivendo recensioni, rubriche, saggi e interviste. Nel 1989 consegue il diploma di laurea in Storia economica presso l'Università di Roma La Sapienza. Dal 2002 è iscritto all'Albo nazionale dei giornalisti, diversificando le collaborazioni con diversi editori nazionali e internazionali. Nel 2009 pubblica con Fandango Libri Fumetti di evasione - Vita artistica di Andrea Pazienza. Nel 2013-2014 scrive insieme a Zerocalcare, Valerio Mastandrea e Johnny Palomba la sceneggiatura tratta da La profezia dell'armadillo di Zerocalcare per un lungometraggio destinato al cinema in corso di realizzazione. 

Redazione

ALTRE DI CULTURA