FOTO Giove a Pompei a maggio con la direzione di Gianna Fratta

Giove a Pompei a maggio con la direzione di Gianna Fratta

FOGGIA, 18/04/2017 12:23

Continuano gli appuntamenti dedicati ai 150 anni dalla nascita del musicista Umberto Giordano. Nel calendario di appuntamenti quelli del  5 e 7 maggio è il secondo incontro. Giove a Pompei, la commedia musicale che negli anni ha incuriosito e appassionato molti artisti includendo tutte le forme dell’avanguardia del primo Novecento, torna in grande stile. La storia della distruzione di Pompei a causa dell’eruzione del Vesuvio, in una chiave più leggera, adatta a farla recepire ad un pubblico più vasto, quello del varietà. Comico, parodia e grottesco danno vita ad uno spettacolo di lirica che aspira ad accendere il palco del Giordano, proprio durante l’anno dedicato al grande musicista foggiano. Quattordici personaggi in scena oltre a 30 componenti del coro, 5 danzatori e 6 comparse comporranno il quadro completo di Giove a Pompei, con una grande direzione, quella del maestro Gianna Fratta. Un duplice connubio di straordinarietà dell’evento, una foggiana, Fratta che rende omaggio proprio al foggiano Umberto Giordano.
Dopo l’esordio dei primi anni, Giove a Pompei non è stata più rappresentata, unica volta nel 2010 al Teatro del Fuoco da Musica Civica. 

Redazione

ALTRE DI SPETTACOLO