FOTO Gran Ghetto, De Leonardis: "Simbolo di tanti fallimenti"

Gran Ghetto, De Leonardis: "Simbolo di tanti fallimenti"

FOGGIA, 02/03/2017 09:13

Sulla vicenda relativa allo sgombero del Gran Ghetto è intervenuto il presidente del gruppo Area Popolare alla Regione Puglia, Giannicola De Leonardis. “Il ‘Gran Ghetto’ da troppi anni è diventato il simbolo di tanti fallimenti. - commenta De Leonardis- Delle politiche per l’immigrazione e l’integrazione, del rispetto della legalità e della dignità umana. Nonostante le leggi, gli impegni e gli sforzi delle istituzioni coinvolte, le tante dichiarazioni e promesse e i continui proclami e annunci, ha rappresentato una sorta di zona franca nella quale era impossibile entrare e intervenire, un villaggio segnato dal degrado e dallo sfruttamento. Una sconfitta che ha segnato profondamente la comunità pugliese e nazionale, una ferita aperta e sanguinante per chi crede nel diritto e nel rispetto delle persone e delle vite. Lo sgombero era una notizia attesa e auspicata, che non servirà certo ad archiviare un problema diventato emergenza - alla luce anche dei cambiamenti dei flussi migratori, una realtà non più episodica e occasionale ma con la quale occorrerà confrontarsi e rapportarsi quotidianamente nei decenni a venire - ma almeno ricorda a ognuno di noi, all’opinione pubblica e alle persone che in quel contesto così inumano vivevano, che lo Stato non ha abdicato, e il tempo dei continui tentennamenti è finito. Adesso si aprirà una nuova pagina, altrettanto complessa e delicata, e la Regione Puglia per prima dovrà mostrare di essere all’altezza delle aspettative e delle esigenze. Per la tutela di quelle persone, del comparto agricolo – sul quale il caporalato getta ombre sinistre e inquietanti che lo danneggiano fino alla criminalizzazione indistinta e alla paralisi – e della nostra comunità, che deve rifuggire dalla scorciatoia e dalla tentazione dell’intolleranza e del razzismo, ma merita comunque risposte concrete fino ad oggi sempre e solo annunciate”.

Redazione

ALTRE DI POLITICA