FOTO Ataf, bandi per la selezione: si scagliano i sindacati

Ataf, bandi per la selezione: si scagliano i sindacati

FOGGIA, 30/12/2016 12:31

Due fronti contrapposti sull'attività e le novità messe in campo da Ataf. Se qualche giorno fa le sigle sindacali Filt Cgil, Uil, Ugl, Faisa- Cisal e Faisa-Confail chiedevano maggiori informazioni di fronte ad un provvedimento, che come hanno dichiarato le stesse segreterie territoriali, adottate in “perfetta solitudine”, quindi senza alcun confronto con le stesse, la Fast replica invitando l'azienda Ataf a continuare il lavoro per la ripresa e la salvaguardia dei lavoratori. In questo contesto il provvedimento al quale la Fast guarda come buon auspicio è relativo al bando di selezione interna del personale. Infatti proprio la Fast dichiara apertamente in una nota che se tale azione serve per far migliorare i bilanci aziendali sono ben accetti, contrariamente invece se diventano uno strumento di clientelismo e discriminazioni. Più duro invece è l'attacco mosso dalle altre segreterie sindacali le quali dichiarano che i bandi siano stati aperti per “elargire qualche avanzamento di carriera”. Quindi un affronto diretto al management aziendale quali i sindacati affermano che avrebbero preferito un confronto prima di procedere alla'apertura dei bandi e far notare come questa azione, al momento non coincide come una buona risposta ai problemi che l'azienda sta affrontando. Infatti i sindacati avrebbero scelto di dare priorità all'efficienza del parco macchine e ai tagli effettuati sulle buste paghe dei lavoratori. E concludono che l'attesa è ancora rivolta a quei 600 mila euro promessi dal sindaco all'Ataf. E se la Cgil, Uil, Ugl, Cisal e Confail attendono confronti che portino ad un risanamento delle problematiche che affliggono l'azienda Ataf, dall'altra Fast invita il presidente Ferrantino e il direttore Di Cecca a proseguire il lavoro senza farsi coinvolgere da quello che la stessa segreteria regionale nomina essere un "cattivo gioco" attuato da alcun sindacati territoriali.

Redazione

ALTRE DI SINDACATI