FOTO Amici del Museo Civico: 25 anni d attività celebrati da un libro di de Leo

Amici del Museo Civico: 25 anni d attività celebrati da un libro di de Leo

FOGGIA, 16/12/2016 12:33

Si intitola "Storia e cultura a Foggia. Associazioni e circoli dal '600 al ‘900 con particolare riferimento agli Amici del Museo" il volume del giornalista e scrittore Carmine de Leo, presentato ieri nella sala “Mazza” del Museo Civico di Foggia.

Un incontro che celebra, attraverso lo scritto del suo presidente, i 25 anni di attività dell’associazione nata nel 1990 su iniziativa di Carmine Tavano, già sindaco di Foggia. Un quarto di secolo dedicato al volontariato culturale fatto di conferenze, mostre, visite guidate, pubblicazioni e numerose altre attività culturali che hanno dato lustro e risalto alla città di Foggia e alla provincia.

Il libro di de Leo ripercorre la storia della cultura del capoluogo dauno.

Un accurato lavoro di ricerca durato alcuni anni in archivi e biblioteche locali, nazionali ed esteri, che racconta le vicende di antiche accademie letterarie costituite a Foggia sin dal Seicento in cui si formarono intellettuali come il Vitale, detto il poetino, le cui opere letterarie gli valsero fama nazionale; o come Giacinto Alfieri i cui studi scientifici furono pubblicati e diffusi in tutta l’Europa e che ad oggi sono conservati in importanti musei e biblioteche, come il British Museum di Londra.

Il volume, in una elegante veste editoriale, è arricchito da centinaia di note che fanno da corollario al testo del de Leo, invitando il lettore ad approfondire la ricerca storica, oltre che da varie citazioni letterarie che precedono ogni capitolo.

Grazie alla pubblicazione di Carmine de Leo, Foggia  si arricchisce di una nuova ricerca per conoscere il suo interessante passato letterario, che l’autore spera dia impulso alla città perché continui ad animarsi di stimoli culturali sempre più forti.

Redazione

ALTRE DI CULTURA