FOTO Cartiera, sindacati incontrano azienda: investimenti per circa 78mln di euro

Cartiera, sindacati incontrano azienda: investimenti per circa 78mln di euro

FOGGIA, 10/11/2016 10:29

Una nuova fase tecnologica e innovativa per tutto il Poligrafico e di conseguenza anche per lo stabilimento di Foggia: è quanto è emerso dal vertice presso lo stabilimento IPZS del capoluogo dauno tra le Organizzazioni Sindacali SLC-CGIL, FISTEL-CISL, UILCOM-UIL, unitamente alle RSU di stabilimento e l’Amministratore Delegato Aielli per la presentazione del Piano Industriale 2017-2019 che prevede - come fa sapere Nicola Di Ceglie Segretario Generale Slc Cgil Puglia - investimenti per 291,7 milioni di euro di cui il 27% sullo stabilimento di Foggia.
"L’investimento per Foggia - comunica Di Ceglie - sarà indirizzato nel settore produttivo, per 55 milioni di euro, finalizzato allo sviluppo della filiera dell’Anticontraffazione e Tracciabilità. La restante parte per la valorizzazione della parte immobiliare dello stabilimento. Per quanto riguarda la produzione Targhe, ci è stato comunicato che si avvieranno investimenti sia su Verres che su Foggia al fine di avere due linee gemelle, sia per soddisfare il mercato italiano, che quello internazionale. Infatti per la prima volta si parla di una possibile commessa estera". Su questa vicenda relativa alle targhe - ma anche per il futuro dello stabilimento di Foggia - i sindacati hanno coinvolto il Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano. "Infatti - aggiungono - con il suo intervento, si è trovata la mediazione affinché la produzione delle Targhe fosse distribuita tra Foggia e Verres". 

Redazione

ALTRE DI SINDACATI