FOTO Emiliano a giornate studio Ordine Medici: Eguaglianza tra sanità nord e sud

Emiliano a giornate studio Ordine Medici: Eguaglianza tra sanità nord e sud

BARI, 16/09/2016 21:08

Intervenendo alla giornate della FNOMCEO, la federazione degli Ordini dei Medici riunita oggi a Bari, il presidente Michele Emiliano ha detto “siamo grati ai medici italiani e ai consigli degli Ordini di tutta Italia che hanno sostenuto la richiesta di parità di diritti tra cittadini del Nord e del Sud. Qui al Sud siamo anche capaci di gestire con saggezza i nostri servizi sanitari. “La Puglia è la regione che negli ultimi anni ha registrato il maggiore miglioramento di tutti i parametri misurati dall’Istituto superiore S.Anna di Pisa rispetto agli altri sistemi sanitari: quindi stiamo recuperando efficienza, spendiamo meglio il denaro e quindi abbiamo più titolo per chiedere che ci sia maggior eguaglianza tra i diritti degli uni e quelli degli altri. “Ovviamente ho chiarito oggi che il dramma che stiamo vivendo a Taranto è senza precedenti. “ C’è un fenomeno di inquinamento  di Stato, determinato da esigenze strategiche che purtroppo stanno uccidendo la popolazione tarantina.

“Quindi, in attesa che la Corte costituzionale valuti la fondatezza delle molte questioni di costituzionalità che i vari decreti per Taranto pongono, almeno che sia consentito alla sanità tarantina di organizzarsi senza avere gli stessi limiti di assunzione e di spesa che ci sono nelle zone in cui non c’è un livello di inquinamento di Stato come quello che registriamo a Taranto sulla base di studi obiettivi".

 

Redazione

ALTRE DI SANITÀ